Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00
Allergie stagionali

I nostri consigli

18 Mar 2022

Allergie stagionali

Le allergie stagionali sono la causa di tutta una serie di sintomi, quali starnuti, naso che cola e occhi arrossati, che generalmente portano anche a spossatezza o comunque a un’alterazione generale dei propri ritmi.

Per ovviare alle reazioni allergiche in maniera rapida ci si può rifare agli antistaminici, anche se la strada migliore sarebbe quella che parte da un’approfondita diagnosi eseguita da un allergologo, e segue poi la cura più adatta, al fine di alleviare o risolvere il disturbo.

Come giocare d’anticipo grazie alla natura

Quando vogliamo lasciare gli antistaminici da parte (e tenerli pronti giusto in caso di attacchi intensi) è possibile ricorrere a rimedi naturali che, però, vanno assunti da qualche mese prima della comparsa dei sintomi.

Il Ribes Nero, per esempio, è molto efficace se lo si comincia ad assumere da almeno un mese prima, in quanto è capace di esplicare un’azione antinfiammatoria, analgesica e antistaminica, mentre Rosa Canina e Carpinus Betulus sono utili se assunti insieme: la prima modula la risposta immunitaria, mentre il secondo permette alla sua azione (e a quella del ribes nero) di arrivare fino alle parti superiori dell’apparato respiratorio.

Anche il Manganese può essere utile, in quanto capace di sedare, regolare e attenuare le reazioni allergiche, spesso reperibile negli integratori insieme a Zolfo e Fosforo, che sono utili per ridurre i processi infiammatori.

La curcuma è utile in quanto si comporta come cortison-simile, frenando il rilascio dell’istamina, al pari dell’Adatoda, dalle proprietà broncodilatatrici e antisettiche, che è un toccasana per ridurre i sintomi.

Buone pratiche

Specialmente se ci si vuole rifare esclusivamente alla natura, è importante che il proprio corpo sia il più ricettivo possibile ai benefici dei principi di cui abbiamo parlato in precedenza, oltre a coadiuvarne l’azione con alcune buone abitudini.

È bene limitare gli alcolici, che contengono istamina, e depurare e drenare il fegato per regolare al meglio la risposta agli allergeni: per farlo è bene assumere l’inositolo e l’acido-alpha-lipoico, oltre che tarassaco, cardo mariano e betulla, dai benefici drenanti.

I lavaggi nasali con acqua fisiologica sono molto utili per scongiurare o ridurre la congestione nasale e, quando si rientra a casa, è molto importante lavarsi e cambiare indumenti per rimuovere i pollini presenti su di sé e per evitare, quindi, l'esposizione reiterata all'allergene. Per lo stesso motivo è bene evitare di stendere il bucato all'aperto (se possibile, ovviamente).

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati

Lascia il tuo commento

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie