Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00
Bimbi protetti al sole

I nostri consigli

21 lug 2021

Bimbi protetti al sole

Il sole svolge sicuramente un’azione benefica per l’essere umano, nello specifico per ciò che concerne la produzione di vitamina D, essenziale per il corretto svolgimento di diverse funzioni afferenti al sistema immunitario, per quelle che consentono un corretto sviluppo delle ossa e, quindi, per far crescere i più piccoli forti e sani.

Come proteggere i bimbi dal sole

La cute dei bambini è più delicata della nostra e, per scongiurare il presentarsi di scottature e irritazioni è bene non lasciarli al sole durante le ore più intense della giornata (dalle 11 alle 15).

Una protezione solare adatta, meglio ancora se a base di principi naturali, è indispensabile per proteggerli durante il resto della giornata e, insieme a essa, ci sono altre buone pratiche da seguire quali:

  • Rinnovare l’applicazione della crema più volte, soprattutto se il bambino si tuffa spesso (anche se la crema è waterproof).

  • Rivolgersi al pediatra se il piccolo assume farmaci, per conoscere eventuali controindicazioni (fotosensibilità).

  • Idratarli dall’interno grazie all’assunzione di acqua, frutta e verdura, al fine di far loro reintegrare acqua, vitamine e sali minerali.

  • Adoperare protezioni fisiche come cappellini, occhiali e una t-shirt di cotone o di lino, traspiranti, che non li facciano sudare troppo.

  • Utilizzare un doposole la sera, al fine di reidratare a fondo la loro cute sensibile.

E i neonati?

Per ciò che concerne i neonati, sono generalmente sconsigliate le creme per i piccoli di meno di 6 mesi, rimandiamo al consulto col pediatra per non avere dubbi.

L’integrazione di acqua, nel loro caso, non deve superare il 10-15% dei liquidi assunti nell’arco della giornata e, per comprendere quando e se il neonato ha bisogno di una idratazione supplementare, va esaminato il flusso delle urine che dovrebbe portarci a cambiare il pannolino almeno 4-5 volte al giorno.

Non bisogna mai esporre i neonati al caldo forte, tenendo il piccolo esposto a un vento leggero, senza lenzuolo sul passeggino, che spesso crea una cappa di calore e fa alzare la temperatura.

Se le il caldo è intenso, si può anche utilizzare un piccolo body e risulta fondamentale, quando si passa da ambienti più caldi a quelli più freddi (condizionati) ripararli con il lenzuolino della culletta per evitare gli sbalzi di temperatura.

Prodotti utili

Anthelios Dermo Pediatrics Latte Bebé SPF 50+

Latte solare per pelli sensibili o a tendenza atopica del lattante. Formulato con la giusta dose di ingredienti appositamente selezionati per la sicurezza della pelle dei bebé.

Anthelios Dermo-Pediatrics Invisible Spray SPF50+

Spray all'acqua termale di La Roche-Posay, aerosol ad alta protezione per bambini con texture ultra-leggera multi-resistente, appositamente studiata per le esigenze dei più piccoli, resiste ad acqua, sabbia e sudorazione. Garantisce un'ottima tollerabilità grazie alla sua speciale formula senza conservanti.

Anthelios Dermo-Pediatrics Latte Solare Protezione SPF50+

Latte dedicato alla pelle dei bambini, testato sotto controllo dermatologico e pediatrico.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati

Lascia il tuo commento

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie