Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00

Detergere prima di tutto

DETERGERE PRIMA DI TUTTO: UNA BREVE GUIDA ALLA PULIZIA DELLA PELLE

Qual è il significato della parola “detergere”? Il dizionario ci restituisce: “pulire con asportazione totale delle impurità che si trovano in superficie”. Ma c’è di più.

Detergere la pelle del viso è il primo gesto che dobbiamo fare nella nostra beauty routine. Durante il giorno smog, trucco e sebo si depositano sul nostro viso sporcandolo ma soprattutto alterando il suo PH che se non in equilibrio genera fastidiosi problema a tutto l’ecosistema pelle.

Potremo anche comprare la crema o il siero più costoso del mercato cosmetico ma se lo spalmiamo su un viso non deterso sicuramente gli effetti che il / la nostra cosmetologa di fiducia hanno decantato non saranno assolutamente raggiunti.

I detergenti non sono tutti uguali, ogni pelle avrà bisogno di uno in grado di essere specifico e adatto alle sue esigenze. Se si usa un latte detergente bisogna usare assolutamente anche il tonico, vi spiego perché.

Il latte detergente esplica la sua azione di pulizia aprendo i pori: con la sua azione diventa più facile asportare le impurità che vi si sono annidate dentro. Una volta fatto ciò, come quando apriamo le finestre di casa quando spolveriamo, così per la pelle abbiamo bisogno di richiudere i pori aperti; il tonico assolverà a questo compito.

Oggi come tonici esistono le così dette “lozioni preparatrici” che come il nome stesso indica sono acque che preparano la pelle a ricevere i principi attivi contenuti nei sieri e nelle creme. Questa della detersione è un’operazione che va fatta due volte al giorno, la sera per asportare le impurità accumulate nel giorno e la mattina per asportare tutte le impurità che la pelle ha prodotto durante la notte.

Se ci si abitua alla detersione come gesto giornaliero, diventerà come lavare i denti o farsi la doccia e cioè un rituale del quale non si potrà più a fare a meno, un gesto che la pelle del viso pretende che sia fatto. Care mamme, è importante non dimenticare di educare i vostri figli, maschi o donne che siano, a lavare il viso con prodotti specifici perché se fin dai primi anni dell’adolescenza gli insegnerete come si fa, domani vi ringrazieranno perché saranno riusciti a preservare e mantenere in salute la loro pelle.

Altro aspetto della detersione che non va trascurato è lo scrub; oggi esistono scrub leggeri che possono essere usati anche tutti i giorni e se proprio aggiungere un altro gesto pesa, l’importante è usarlo una volta a settimana per una pulizia e per un turn over cellulare ancora più profondi.

E poi? E poi una maschera a settimana non guasta: ma che sia idratante, nutriente, schiarente a seconda dell’inestetismo che vogliamo combattere.

La pelle così trattata respira, si illumina, si irradia ma soprattutto trasmetterà salute e bellezza.