Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00
Probiotici ed Echinacea in associazione: un’ ottima arma contro influenza e raffreddore

I nostri consigli

26 lug 2020

Probiotici ed Echinacea in associazione: un’ ottima arma contro influenza e raffreddore

Con l’arrivo della stagione fredda, purtroppo, aumentano le possibilità di contrarre i piccoli, ma fastidiosi malanni di stagione come raffreddore, mal di gola, febbre e tosse. Pertanto è fondamentale potenziare le difese immunitarie in modo da farci trovare preparati ad affrontare raffreddore e influenza stagionale.
Il sistema immunitario efficiente e in equilibrio, unitamente a un corretto stile di vita, sono garanzia di salute: l’equilibrio immunitario infatti è l’unica arma veramente efficace nei confronti delle invasioni da parte di qualsiasi tipologia di agente patogeno e nella prevenzione di qualunque genere di malattia.

Cosa possiamo fare? Madre Natura ci viene in soccorso e lo fa con una pianta con un bel fiore viola chiaro: l’Echinacea.
L’uso dell’Echinacea come preventivo e curativo per le malattie da raffreddamento viene da lontano, addirittura dall’altra parte dell’Oceano: sono stati infatti i Pellerossa, ai quali dobbiamo anche la scoperta delle proprietà dell’acido acetilsalicilico, a usare questa pianta sia per uso esterno che per uso interno.

La principale proprietà dell’Echinacea è quella di fungere da stimolante per il sistema immunitario sia negli adulti che nei bambini: questo avviene perché l’Echinacea è in grado di aumentare la produzione di quei leucociti che hanno la funzione di fagocitare gli agenti estranei dannosi per il nostro organismo come batteri, funghi e virus.
Oltre alla capacità immunostimolante, questa pianta svolge un’importante azione antibiotica e batteriostatica grazie alla presenza di alcuni flavonoidi che le conferiscono queste utilissime proprietà.

L’unione di Echinacea della “Solgar” e di un ottimo probiotico come “Flora intestinale” rappresentano una vera e propria arma contro i malanni di stagione.

Modalità d’uso “Flora Intestinale”: Per gli adulti si consiglia l’assunzione di una bustina una volta al giorno, preferibilmente lontano dai pasti, lasciando sciogliere il contenuto direttamente in bocca.

Per i bambini sopra l’anno di età si consiglia di versare il contenuto di 1 bustina in acqua, latte o qualsiasi altra bevanda a temperatura ambiente e non gassata.

Nei casi di terapia antibiotica far trascorrere almeno 3 ore dall’assunzione del farmaco.

Modalità d’uso “Echinacea”: due compresse al giorno.