Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00
Insonnia estiva cause, rimedi e conseguenze

I nostri consigli

02 Aug 2022

Insonnia estiva cause, rimedi e conseguenze

Insonnia estiva cause, rimedi e conseguenze

L'insonnia estiva è un disturbo del sonno molto comune che altera il ritmo sonno-veglia e causa stanchezza e irritabilità durante il giorno e colpisce anche persone che normalmente non soffrono d'insonnia.

Può manifestarsi in diversi modi, se alcuni hanno difficoltà ad addormentarsi, altri sono soggetti a frequenti risvegli notturni, oppure tendono a svegliarsi troppo presto.

I sintomi

- Difficoltà ad addormentarsi o riaddormentarsi;

- Sonno disturbato da fastidiosi risvegli frequenti;

- Risveglio precoce alla mattina;

- Timoripreoccupazioni relativi al sonno;

- Stanchezza nelle ore diurne;

- Sensazione di malessere generale;

- Difficoltà a concentrarsi durante il giorno;

- Mal di testa;

Le cause

- Zanzare: durante la stagione estiva non è raro che il riposo venga disturbato dal ronzio di questi insetti o dai loro morsi;

- Aumento dei rumori notturni: con il caldo tendiamo a lasciare aperte le finestre anche durante la notte, di conseguenza il nostro sonno viene disturbato dai rumori esterni.

- Pisolino pomeridiano.
- Alte temperatureil caldo e l'afa rendono difficile addormentarsi.

- Docce freddela bassa temperatura dell'acqua obbliga i naturali meccanismi di termoregolazione a intervenire per ripristinare una corretta temperatura corporea.

- Giornate più lunghe: il numero maggiore di ore di luce riduce la produzione di melatonina, ormone importantissimo a favorire il sonno.

I rimedi
- Evita pasti troppo abbondanti
, soprattutto di sera.

- Limita l’assunzione di caffè, alcool, o bevande energetiche.

- Vai a dormire sempre alla stessa ora ed evita il riposo pomeridiano;

- Abbassa la temperatura corporea con docce fredde.

- Tieni il telefono lontano dal letto, sia per non generare calore, sia per evitare di fissare schermi con luci blu, che favoriscono l’insonnia;

- Utilizza integratori alimentari appositi sia naturali che non;

- Limita il consumo di cioccolata;

- Mantieni fresca la camera da letto, tenendo socchiuse le persiane di giorno e utilizzando condizionatori.

Se questi accorgimenti non dovessero bastare esistono in commercio diversi integratori naturali a base di camomilla, valeriana  o anche integratori a base di melatonina, per favorire il rilassamento e il naturale ciclo sonno-veglia.

Le conseguenze
Se l’insonnia dura nel tempo può causare problemi interpersonali, sociali e professionali, irritabilità, scarsa concentrazione, ansia e preoccupazione di non dormire. Non sono rari i casi in cui gli insonni cronici vanno incontro a un episodio di depressione maggiore, ipertensione e problemi cardiaci.

Lascia il tuo commento

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie