Spedizioni gratuite per ordini superiori a € 60,00
Il ruolo del sonno nella salute

I nostri consigli

30 mar 2021

Il ruolo del sonno nella salute

L'ultimo decennio ha visto un aumento della ricerca sul ruolo del sonno nella salute, con una corposa crescita della letteratura scientifica che sottolinea gli effetti dei disturbi del sonno, inclusa l'insonnia, sulla malattia infiammatoria, sul funzionamento cognitivo e sull’aumento patologico di peso.

La perdita del sonno è sempre più riconosciuta come una preoccupazione per la salute pubblica. Inevitabilmente, una maggiore consapevolezza della popolazione a questo malessere insieme all'aumento della ricerca scientifica, ha risvegliato un interesse particolare per il sonno che sta trascinando le industrie farmaceutiche e non, sebbene molti dei fattori che contribuiscono ai disturbi del sonno siano potenzialmente attenuabili con trattamenti comportamentali, come:

  • Ripristinare una corretta routine del sonno fatta di orari regolari;
  • Eliminare l’uso di dispositivi elettronici almeno trenta minuti prima di coricarsi;
  • Evitare cibi pesanti o speziati;
  • Evitare bevande alcoliche o contenenti caffeina nelle ore precedenti l’orario di riposo.

In questo periodo così particolare di convivenza con il Covid-19, inoltre, sono numerose le persone che manifestano stati d’ansia e disturbi del sonno. Si è arrivati, infatti, alla consapevolezza che il sonno è un bisogno primario del nostro organismo e che influisce su moltissimi processi biologici. Basti pensare, infatti, che la perdita di sole due ore di riposo notturno provochi un calo dell’attenzione, della memoria, dell’abilità di apprendimento nonché aumenti il rischio di ingrassare di più.

Proprio a causa del particolare momento che stiamo vivendo, i ricercatori hanno dimostrato come l’insonnia, l’ansia e la depressione siano divenuti i “mali dell’anno”. Abbiamo bisogno di dormire meglio, e proprio per questo molte sostanze naturali possono essere un valido aiuto per affrontare questa problematica.

Dottoressa Claudia Sciorio.

Lascia il tuo commento

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie